Doshinryu Aikijutsu e Sinzaryu Karate

Arti marziali tradizionali e discipline olistiche

Aikijutsu

DOSHINRYU AIKIJUTSU
道心流 合氣術

Il DōshinRyū Aikijutsu, o più correttamente il Nihon DōshinRyū Aikijutsu (日本道心流合氣術) è un’arte finalizzata alla difesa in cui il praticante attraverso leve articolari, bloccaggi, proiezioni e tecniche di evasione, ha ragione dei suoi avversari, sfruttando principi che vincono sulla forza fisica. Una bilanciata combinazione tra studio di Aiki - la coordinazione dello spirito -, Ki - l’energia interiore - e Atemi-waza (当身技) - tecniche di percussione dei punti vitali - in un metodo di combattimento che si basa su tecniche e strategie tipiche del Bujutsu (武術) giapponese. Fortemente influenzato dall’Aikido (合気道) di Ueshiba Morihei (植芝盛平), il DōshinRyū Aikijutsu affonda le proprie radici nelle antiche scuole tradizionali, i Koryu (古流). Fondato però successivamente alla Restaurazione Meiji (明治) rientra nel Gendai Budo (現代武道) o arti marziali moderne. Viene riconosciuto come valido metodo tradizionale di Nihon Goshinjutsu (日本 護身術) e registrato come settore dal Dento Budo-no-Kyoiku-no-Kokusai Jimukyoku (伝統武道の教育の国際事務局) - International Bureau for Education in Traditional Martial Arts - ©, entità membro della All Japan Budo Federation (全日本総合武道場) © - Kyoto.

Corso adulti e ragazzi:

Martedi e Venerdi dalle 21:00 alle 22:00

Karate

OKINAWA SINZARYU KARATE KOBUDO
沖縄 振山流 空手 古武道

Il Sinzaryu Karate Kobudo (振山流空手古武道) è il sistema ortodosso di Karate e Kobudo di Okinawa trasmesso da Takaya Yabiku (屋比久孝也) Sensei 10° Dan. Antico di 300 anni, insegnato in segreto fino alla fine degli anni ’70, quasi sconosciuto nel mondo è oggi preservato grazie allo studio e alla ricerca del Sensei stesso. Il nucleo del sistema Sinzanryu è costituito dai Kata (型) del Koshiroryu (più comunemente Kojoryu), e da alcuni Kata derivanti dal Kuninda-di, soprattutto l’Hakutsuru-ken (鶴拳), la pratica dei quali, con relativi Bunkai (分解), offrono ai praticanti la capacità di apprendere tecniche e tattiche per il combattimento reale (difesa personale). Allo scopo di un più completo studio del karate antico di Okinawa il programma prevede la pratica di alcuni kata dalle linee dello Shuri-te e del Naha-te.

Corso ragazzi dagli 8 ai 13 anni

Martedi e venerdi dalle dalle 19:00 alle 20:00

Ragazzi e adulti

Martedi e venerdi dalle dalle 20:00 alle 21:00

Una Via di consapevolezza e unione fra corpo, mente e spirito

DoShin

Il massaggio orientale da utilizzare su se stessi o sugli altri per riequilibrare il corpo energetico, rilassare e ritrovare benessere nel fisico e nella mente. Più solitamente chiamato DōShin (道心), trae le sue origini dall’antico massaggio tradizionale giapponese, l’ Anma (按摩) da cui deriva anche lo Shatsu (指圧) che si sviluppò dal TuiNa  (推拿) e dalla Medicina Tradizionale Cinese. Influenzato dalle filosofie Indo-Vediche e dal Buddhismo Tibetano si evolve assimilando diversi metodi ortodossi di guarigione legati al Pranayama (controllo ritmico del respiro), il quarto stadio dello Yoga secondo lo Yogasutra di Patañjali, al Qi Gong (氣功) e a più moderni sistemi legati alla Bioenergetica, alla Pranoterapia o al Reiki (霊氣). Praticare DōShin attiva processi che operano sulla coscienza, sulla consapevolezza e sulla nostra capacità di sentire. È vivere nel costante tentativo di lavorare sul proprio cammino spirituale, quale che esso sia.

Corso e trattamenti su richiesta


Dove siamo

Dojo principale

4 Via Fam. da Campanile, Villafranca Padovana
Loc. Ronchi di campanile 35010
Padova, Italy
nella palestra della scuola elementare







SENSEI DAVIDE MAZZOLA

Il Maestro Davide Mazzola nasce a Roma il 10 febbraio 1973. Appassionato di arti marziali giapponesi pratica negli anni, Aikido, Jujitsu, Karate giapponese e di Okinawa, Kobudo di Okinawa e Kyushojitsu.
Come qualifiche nazionali, nell’ottobre del 2013 a Roma ottiene l’attestato di qualifica di Docente Formatore di Disciplina in Aikijutsu, qualifica riconosciuta dal Ministero degli Interni, dal Ministero delle Politiche Sociali e dal Servizio Civile Nazionale, (reg. Albo Nazionale Libertas N. 3151).
Nel 2015, ottiene dalla Scuola Nazionale di Formazione del C.N.S. Libertas la Qualifica Tecnica di Maestro della Disciplina Sportiva Aikijutsu, qualifica certificata S.Na.Q. - CONI, riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico, dal Ministero degli Interni e delle Politiche Sociali e dal Servizio Civile Nazionale (reg. Albo Nazionale Libertas N. 4495). Parallelamente alle arti marziali, coltiva la passione verso le tecniche per il benessere, praticando diverse forme ortodosse di massaggio tradizionale orientale come lo Shatsu, il Reiki, tecniche di guarigione legate alla MTC (Medicina Tradizionale Cinese) e al Pranayama della cultura Indo-Vedica. Studia il Raja, il Bhakti e il Kriya Yoga. Nel maggio del 2003 consegue l’attestato di frequenza al corso di Bio-Pranoterapia del “Politecnico Patavino” con conseguente registrazione al nr. 282 dell’elenco degli iscritti all’Albo Professionale di Diritto Privato dei BIO-TERAPEUTI dell’A.S.P.I. (Associazione Scuole Professionali Italiane) e sempre nello stesso anno diventa Reiki Master. Dal 2008 inizia autonomamente lo studio del Buddhismo Tibetano. Nel 2011 riceve dal Venerabile Tulku Ghiatso l’iniziazione verso l'illuminazione di Cenresig a Mille Braccia e nel 2014, da Sua Santità il XIV Dalai Lama, Tenzin Gyatso, Iniziazione di Avalokiteshvara. Non attratto dalla parte competitiva e agonistica dello sport o dalla newagistica condivisione della spiritualità a fini consumistici, si rivolge nel tempo sempre più a Maestri o Vie che condividono con lui la passione per la cultura e l’autentica e autonoma ricerca interiore. Attualmente:








Contatti

E' possibile contattarci tramite EMail all'indirizzo info@doshinryu.it.